Come sbiancare i denti, fai da te – Prima parte

Come sbiancare i denti? Scopriamo alcuni metodi naturali per aiutarci.

Il sorriso è un mezzo attraverso il quale esprimiamo un’emozione, attraverso il quale diciamo grazie, attraverso il quale possiamo esprimere gratitudine. Il sorriso è anche un mezzo importante di comunicare. Ma che cosa dobbiamo fare per avere denti perfetti? Avere cura dei nostri denti è frutto di un impegno quotidiano, significa impegnare tutti i giorni due minuti, 3 minuti del nostro tempo per riuscire a pulire denti in maniera corretta. Falo parlo con lo spazzolino, col filo interdentale o aiutandosi con colluttorio e visitare anche solo per una semplice visita di controllo il dentista almeno una volta ogni sei mesi.

Sbiancamento con Bicarbonato

  • È molto utile per la pulizia dei denti e della bocca. Realizza una sorta di pasta mischiando un cucchiaino di bicarbonato con circa 10 millilitri di acqua e utilizzata come un normale dentifricio per qualche volta durante la settimana oppure crea un colluttorio composto da acqua e un cucchiaino di bicarbonato.

Sbiancamento con Fragole

  • Sono una delle migliori soluzioni per sbiancare i denti. Prendi 4-5 fragole e crea una polpa, successivamente strofinala sui denti e risciacqua.

Sbiancamento con Menta

  • Per farlo avete bisogno di argilla bianca o verde,  bicarbonato di sodio, olio di noce di cocco e olio essenziale di menta piperita. Mescolate in un contenitore due cucchiai di argilla, un cucchiaio di bicarbonato, un cucchiaio di olio di cocco e due gocce di olio essenziale di menta piperita. Mescolate per ottenere una pasta liscia

Sbiancamento con Olio di Oliva

  • Può essere utilizzato come un trattamento sbiancante  prima di lavarsi i denti. Puoi aggiungere qualche goccia di olio sullo spazzolino oppure un pochino di olio su un asciugamano, sfregalo sui denti e lascia agire per una decina di minuti.

Commenta