Sanguinamento delle gengive

Il sanguinamento delle gengive visibile ad esempio quando ci si spazzola i denti o quando si utilizza il filo interdentale rappresenta il sintomo più classico di infiammazione delle gengive.
Tale infiammazione è provocata dai batteri vivi presenti nella placca che si accumula soprattutto alla base dei nostri denti a seguito di uno spazzolamento poco accurato.

Se ci procuriamo una ferita sulla pelle e questa non dovesse rimarginarsi sicuramente saremo portarti ad allarmarsi, analogamente se le gengive infiammate sanguinano per periodi prolungati significa che c’è una ferita che non si è rimarginata, di solito però non affrontiamo il problema con la stessa preoccupazione.

gengiva infiammata

Il sanguinamento delle gengive certo può essere provocato anche da piccole ferite dovute ad un uso dello spazzolino troppo energico, scorretto oppure all’utilizzo di strumenti inadatti come spazzolini con setole troppo dure ma quando il problema persiste nel tempo è più probabile che sia causato da infiammazioni di carattere patologico che devono essere curate a livello professionale.

Molte persone addirittura sono convinte che un lieve sanguinamento delle gengive quando ci si spazzola i denti sia normale invece è sempre segno di infiammazione perciò questo deve indurci a consultare in ogni caso il nostro dentista per scongiurare il rischio di patologie ben più gravi e degenerative.

Commenta