Dente del giudizio

Ma sono così importanti? Devono essere salvati a ogni costo quando sono cariati o devono essere tolti?

Oggi la tendenza è quella di estrarre il dente del giudizio durante l’adolescenza questo perché durante l’adolescenza il dente non è ancora completamente formato e quindi è più semplice farlo, a maggior ragione quando hai dei problemi è opportuno toglierlo e non trattarlo perché sostanzialmente il dente del giudizio non serve a niente non ha alcuna utilità dal punto di vista funzionale.
Infatti con la dieta oggi non mangiamo più cibi prevalentemente crudi e non abbiamo più bisogno di un terzo molare per la triturazione del cibo. Osserviamo infatti nelle ultime generazioni a un progressivo calo della presenza del dente del giudizio.

Estrazione dei terzi molari o denti del giudizio

L’estrazione dei terzi molari è uno degli atti più frequenti che si eseguono in chirurgia orale.
I terzi molari sono gli elementi permanenti più posteriori nelle arcate dentali, sono spesso colpiti da disturbi malformati o di posizione.
Succede molto spesso che i denti del giudizio non abbiano spazio a sufficienza per poter rompere l’arcata e che rimangano inclusi nell’osso e in alternativa può capitare che questi elementi erompano parzialmente o interamente ma con una posizione non corretta.

Costi per l’estrazione

Il costo per l’estrazione del dente del giudizio è dipendente dalla posizione del dente del giudizio stesso. Se il dente del giudizio è erotto completamente allora il costo potrà variare indicativamente dalle 100 alle 150€ fino alle 202 250€, se invece il dente del giudizio è semi incluso cioè spunta solo una parte del dente nel cavo orale il costo varia da 200 250€ alle 350€, se invece il dente l’inclusione è completa allora il costo potrà variare dalle 300 €350 fino a €500

Commenta